Il Cliente dispone del diritto di recesso con riferimento all'ordine, senza dover fornire motivazioni, entro quattordici (14) giorni di calendario dalla data in cui il suddetto ovvero un terzo designato, diverso dal trasportatore, abbia preso fisicamente in consegna il Bene.

Per esercitare tale diritto, il Cliente dovrà comunicare l'intenzione di recedere entro il termine di (14) quattordici giorni: a mezzo lettera raccomandata R/R trasmessa per posta all'indirizzo Ippocrate Srl - Via Po, 134, 43125 Parma (PR) - Italia; o per e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il nostro servizio clienti provvederà a indicare le modalità di restituzione del Bene. Ci riserviamo il diritto di non accettare i Beni restituiti in modo difforme rispetto alle modalità comunicate.

Il Cliente si impegna a restituirci il Bene senza ritardi e comunque entro quattordici (14) giorni di calendario dalla comunicazione dell'intenzione di esercitare il recesso.

Le spese dirette di restituzione resteranno a carico del Cliente.

Provvederemo a rimborsare l'importo saldato al momento dell'ordine, comprese le spese di spedizione (escluse eventuali spese supplementari, laddove il Cliente abbia optato per una modalità di spedizione più costosa rispetto alla spedizione standard proposta), entro quattordici (14) giorni di calendario dalla data in cui abbiamo ricevuto comunicazione dell'intenzione di recedere dall'ordine. Ci riserviamo tuttavia la facoltà di posticipare il rimborso fino all'effettiva ricezione del Bene ovvero fino alla ricezione della prova di spedizione del Bene da parte del Cliente, quale dei due eventi si verifichi per primo. Provvederemo al rimborso utilizzando la stessa modalità di pagamento impiegata per la transazione iniziale, salvo laddove venga esplicitamente convenuto con il Cliente un metodo di pagamento diverso.

Il Cliente potrà essere ritenuto responsabile del deprezzamento del Bene per effetto di manipolazioni diverse da quelle necessarie al fine di stabilirne la natura, le caratteristiche e il corretto utilizzo.

Eccezioni al diritto di recesso

L'ordinazione dei seguenti Beni non ammette l'esercizio del diritto di recesso:

  • tutti i farmaci. Molti farmaci sono soggetti a deterioramento in presenza di calore o in caso di esposizione diretta al sole. Essendo impossibile accertare che i farmaci siano stati trattati in maniera adeguata dopo la consegna, essi non possono più essere commercializzati. Per questo motivo ai farmaci non si applica alcuna possibilità di recesso;
  • i Beni dissigillati dopo la consegna e che non possano essere restituiti per motivi di igiene o di protezione della salute;
  • i Beni confezionati secondo le specifiche del Cliente o chiaramente personalizzati
  • la fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente.